Quante volte vi siete soffermate ad ammirare la immagini delle campagne di bellezza sulle riviste o davanti a una vetrina di una profumeria firmate Dior. Scatti dove, compaiono donne bellissime, con trucchi seducenti e impeccabili. Se vi appassiona da sempre il make-up e adorate lo stile di questa mitica maison, arriva in libreria il libro “Dior, l’Art de la Couleur” dove si celebrano i migliori make-up della casa situata nella celebre l’avenue Montaigne a Parigi. Il libro attinge dai ricchi archivi fotografici e presenta l’arte creativa di Serge Lutens e Tyen, fino ai giorni nostri con Peter Philips, attuale direttore creativo e dell’immagine del maquillage Dior. Un’opera unica che permette al suo direttore creativo di esprimere con audacia e libertà, tutto il suo estro, grazie a una serie di looks inediti, quasi un omaggio contemporaneo al colore e al suo significato per la maison Dior.

Testimoni fugaci di queste creazioni, gli scatti eseguiti da Richard Bubridge. Il lavoro realizzato da Peter Philips ha prodotto delle immagini esclusive che vogliono essere un tributo alla leggenda di Dior. Quasi un vibrante mosaico pittorico dove si possono ammirare dei make-up e dei looks ora poetici, ora, drammatici.
Le immagini fermano nel tempo e sul volto della modella i gesti abili e precisi e le diverse tecniche del suo creatore, rivelando un personale omaggio che si traduce in un’esplosione di colore e forme. Il make-up come massima espressione di bellezza.

L’art de la Couleur Dior, un’arte vivente.

https://youtu.be/o-VgLQcHpiU

Video del Behind the Scene con Peter Philips, direttore della Creazione e dell’Immagine del Make-up Dior.

Di FRANCO LORENZON

Lascia un commento