Featured Posts

To top
20 Apr

In vacanza sulle isole Ponziane

Isola di Ponza

Le isole Ponziane costituiscono un piccolo arcipelago al largo di Gaeta, a breve distanza dalla costa e dal porto di Formia. Sono particolarmente apprezzate dai turisti, anche se spesso si preferisce ad esse Ischia o Capri, che non sono a lunga distanza. Nonostante questo, i turisti arrivano in massa nel pieno dell’estate, soprattutto sull’isola di Ponza, che è la più grande dell’arcipelago e offre di certo i migliori alloggi della zona. Una vacanza a Ponza è perfetta per chi ama il mare, che qui ha un colore cristallino e permette di praticare tutti gli sport acquatici che si possono immaginare.

Come arrivare a Ponza

Come abbiamo detto, le isole Ponziane si trovano a breve distanza dal porto di Formia e da Gaeta, nel mar Tirreno. Se vuoi andare in vacanza sulle isole dell’arcipelago ponziano scegli tra traghetto o aliscafo da Formia a Ponza e prenota per tempo, soprattutto se ti sposti nel periodo estivo. Si tratta di un viaggio in traghetto di breve durata, di cui spesso approfittano anche coloro che non desiderano fermarsi sull’isola, ma rientrano ogni sera, per tornare al mattino dalla costa. Il servizio di traghetti è particolarmente frequente nel periodo di alta stagione, ma sono anche numerosi i turisti che arrivano qui, se si vuole viaggiare in modo più agevole è quindi importante prenotare con un certo anticipo. Conviene ricordare che a Ponza non serve avere a disposizione la propria automobile, viste le dimensioni ridotte delle isole dell’arcipelago. Se si arriva a Formia in auto quindi si dovrà lasciare il proprio mezzo in un parcheggio custodito a pagamento per tutta la durata della vacanza sulle isole.

Cosa fare sulle isole Pontine

Ognuna delle isole pontine ha delle particolari attrattive che meritano una visita. Tra di esse, o almeno tra le maggiori, ci si sposta con le quotidiane corse in traghetto, cosa che rende semplice ai turisti la possibilità di vedere sia Ponza, sia le altre isole, come ad esempio la vulcanica Ventotene. Sicuramente la gran parte del tempo trascorso su queste isole è da dedicare al mare, che mostra tutte le sue bellezze nelle tante calette e spiagge che si possono raggiungere comodamente a piedi. Volendo, per chi ha il desiderio di visitare la gran parte delle isole, è possibile anche noleggiare una bicicletta o uno scooter, o anche una piccola imbarcazione con cu circumnavigare ognuna delle isole ponziane alla ricerca della migliore spiaggia in cui tuffarsi o prendere il sole.

Dove dormire

Nonostante si tratti di isole di piccole dimensioni, sia a Ponza, sia a Ventotene sono presenti numerose strutture ricettive, per tutti i gusti e tutte le tasche, dai piccoli B&B fino agli alberghi più lussuosi. Stiamo comunque parlando di località di dimensioni ridotte, conviene quindi anche per l’alloggio organizzarsi per tempo, prenotando prima della partenza il luogo dove fermarsi. Volendo è possibile anche trascorrere metà della vacanza a Ponza, per poi spostarsi a Ventotene. Queste isole sono abitate da millenni, sono infatti presenti vari resti degli insediamenti romani, come ad esempio il porto antico di Ventotene.