Featured Posts

To top
17 Feb

Come prevenire la caduta di capelli in età giovanile

calvizie alopecia come prevenirla

La caduta precoce dei capelli è un problema che si sta diffondendo sempre più, un adolescente su cinque afferma di soffrire di una forma, più o meno grave, di calvizie, questo dato ha stupito anche gli specialisti che hanno partecipato ad una ricerca promossa dall’IHRF, che è la fondazione internazionale per la ricerca sui capelli. I dati raccolti sono stati analizzati, su un campione a livello nazionale di 10.000 giovani, il 18% di questi, tra maschi e femmine, fino a 20 anni, è affetto da una caduta precoce di capelli, se non precocissima.

L’alopecia androgenetica e la prevalenza negli uomini: perché?

Molti dei casi dipendono da un’alopecia androgenetica e quindi con un’origine genetica-ereditaria, ma spesso sono anche fattori psicologici come ansia da prestazione, tensioni emotive e traumi giocano un ruolo fondamentale e diventano spesso causa di alopecia da stress. I maschi sono più colpiti delle femmine, circa il 6% è di sesso maschile, ma il numero delle donne affette da alopecia aumenta in modo preoccupante.

Lo stile di vita e l’alopecia: quale è il nesso?

Elementi che ricorrono spesso nello stile di vita delle ragazze sono: sonno disturbato, cattiva alimentazione (con diete restrittive e poco varie) e fumo. I sintomi sono per tutti una produzione eccessiva di sebo e dell’assottigliamento dei capelli, che si assottigliano e non ricrescono più. Perdere i capelli crea grossi problemi psicologici a quasi tutti i giovanissimi, quasi il 90%.

Conseguenze psicologiche dell’alopecia

Quest’anomalia estetica provoca un senso di vergona e spinge i soggetti a isolarsi, spesso portandosi al punto di non voler frequentare la scuola evitando il contatto con i coetanei, questa perdita della chioma compromette lo sviluppo di una personalità compiuta, quindi al problema estetico si aggiunge quello psicologico.

Il soggetto perde la spontaneità e inizia a preoccuparsi eccessivamente del giudizio altrui rendendo ostiche le relazioni con gli altri coetanei. Lo specchio è un nemico, si sta lì a controllare l’avanzamento della caduta, del diradamento e della stempiatura, ci si asciuga i capelli in modo da far vedere il meno possibile la cosa.

Gli obiettivi primari vengono persi di vista e così si tralasciano scuola e lavoro, perdendo occasioni come amicizie e amori. Per le ragioni dette prima bisogna intervenire tempestivamente con trattamenti tricologici e con rimedi anticaduta, questi aiuteranno a ripristinare le buone condizioni della chioma e del cuoio capelluto.

Solo i casi più gravi di alopecie devono essere trattati esclusivamente da specialisti, infatti oggi si può contrastare la caduta dei capelli precoce con ottime possibilità di successo. Il primo passo per capire il da farsi è quello di fare un esame dei capelli e della cute è il primo passo da fare per capire le cause e iniziare la cura giusta.
Non dovete assolutamente allarmarvi, ci sono delle cure e delle soluzioni anche per questo problema, ma dovete aver presenti le conseguenze dell’alopecia e mettervi nell’ottica che i capelli pian piano se ne andranno senza diventare schiavi del vostro aspetto fisico o del giudizio degli altri.