Featured Posts

To top
13 Apr

Mangiare il salmone aiuta a soffrire meno di allergie

Mangiare il salmone fa bene

Mangiare fin dalla prima infanzia pesce ricco di grassi Omega-3, come il salmone, le acciughe e le aringhe, aiuta a soffrire meno di allergie.
Lo rivela uno studio condotto dagli esperti del’Università di Stoccolma, in Svezia, e pubblicato dalla rivista medica Medical News Today.

Gli esperti hanno studiato l’alimentazione e la salute di oltre quattromila bambini dalla nascita fino all’ottavo compleanno, verificando la frequenza e la serietà degli episodi di allergia.

Hanno scoperto che i bambini che, nei primi otto anni di vita, avevano mangiato spesso pesce ricco di grassi Omega-3 erano anche i meno soggetti ad allergie.
Questo accade, spiegano i ricercatori, perché assumere grassi Omega-3 nella prima infanzia, con il pesce, aiuta il corretto sviluppo del sistema immunitario, che così scatena meno spesso allergie.
Bisogna però iniziare prima degli otto anni di età.
In seguito, infatti, non si è più sensibili a queste effetto benefico del pesce.

Ecco dunque una ricettina perfetta per i bambini e gusto anche per i più grandi:

POLPETTINE DI SALMONE


INGREDIENTI
400g di salmone
300g di patate
Prezzemolo
Erba cipollina
1 uovo
Farina di mais tostata
Sale

Procedimento:


Lessate le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate.
Cuocete il salmone a vapore, una volta cotto togliete attentamente tutte le spine e la pelle e fatelo a pezzetti con le mani.
Unite i due composti, aggiungete il prezzemolo o l’erba cipollina, salate e aggiungete l’uovo.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti e formate con le mani (oppure usando stampini per biscotti) tanti pesciolini.
Ripassateli nella farina di mais tostata e adagiateli su una teglia rivestita di carta da forno leggermente unta.
Mettete a cuocere in forno a 190 gradi per circa 15/20 minuti girando i vostri pesci almeno una volta per farli colorire.
Servite con insalata fresca.

Di Raffaella Ponzo